‘Booking calendar’, il plugin per le prenotazioni


Lo spunto per il post di questo sabato me l’ha dato un membro del gruppone di Facebook WordPress Italia che chiedeva se ci fosse un plugin per gestire le prenotazioni.

Nella pagina ufficiale dei plugin in WordPress ho cercato “gym booking” e uno dei primi risultati è stato Booking calendar, un plug sviluppato da Abookin, compagnia di sviluppatori che dovrebbe essere portoghese, o almeno lo si presume dalla foto principale che compare quando si apre il loro sito.

Dopo aver scaricato ‘Booking calendar’ compare la voce Prenotazione nella colonna a sinistra del nostro pannello, con tre sottovoci (Prenotazione, Aggiungi prenotazione e Configurazione), con le quali possiamo gestire le prenotazioni che ci arrivano.
Dalla pagina delle Configurazioni possiamo gestire il dialogo fra il plugin e quello che sarà poi l’interfaccia sul nostro sito: praticamente il plugin alla fine fornisce uno shortcode che va piazzato nel post, nella pagina o nel widget nei quali vogliamo far comparire l’area per le prenotazioni.
Nella versione gratuita del plugin possiamo accontentarci di inserire nel form di prenotazione le informazioni principali da parte di chi prenota: c’è il calendario con i giorni colorati a seconda della disponibilità, nome, cognome, email e poco altro. Ovviamente nelle versioni a pagamento è possibile fornire maggiori opzioni al cliente, come la data di inizio e quella di fine prenotazione, oppure limitare il periodo all’orario, o ancora gestire addirittura il pagamento della prenotazione.

Il funzionamento è semplice: dopo la configurazione, il form per la prenotazione appare nel punto da noi scelto nel sito; il cliente prenota e nel nostro pannello di amministrazione compare la richiesta con il calendario colorato a seconda del periodo scelto; a questo punto confermiamo o meno la prenotazione e il plugin manda la relativa email al cliente. Nel form, il calendario si colora a seconda della disponibilità

Una cosa fantastica che hanno fatto gli sviluppatori è quella di fornire delle demo per poter creare e gestire il plugin a tutti i livelli, da quello Business Small per un sito fino alla versione Multiuser, che fornisce praticamente qualsiasi possibilità di prenotazione e gestione della stessa da parte del gestore (e infatti costa 899 dollari).

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.